Altre pagine

Cerca nel blog

mercoledì 19 dicembre 2012

FaceBook, Instagram egli altri

Novità per chi usa il sistema di condivisione di fotografie su FaceBook, Instagram: c'è il rischio che le foto vengano utilizzate dal provider (forse persino vendute) assieme ai dati degli utenti senza nessun compenso.
Queste novità compaiono nei Termini e condizioni d'uso (Terms of Use) di Instagram, (che, da aprile, appartiene a FaceBook) in vigore a partire dal 16 gennaio pv.:
"ARBITRATION NOTICE: EXCEPT IF YOU OPT-OUT AND EXCEPT FOR CERTAIN TYPES OF DISPUTES DESCRIBED IN THE ARBITRATION SECTION BELOW, YOU AGREE THAT DISPUTES BETWEEN YOU AND INSTAGRAM WILL BE RESOLVED BY BINDING, INDIVIDUAL ARBITRATION AND YOU WAIVE YOUR RIGHT TO PARTICIPATE IN A CLASS ACTION LAWSUIT OR CLASS-WIDE ARBITRATION."
         OMISSIS
"Some or all of the Service may be supported by advertising revenue. To help us deliver interesting paid or sponsored content or promotions, you agree that a business or other entity may pay us to display your username, likeness, photos (along with any associated metadata), and/or actions you take, in connection with paid or sponsored content or promotions, without any compensation to you." (http://instagram.com/about/legal/terms/updated/ )
In sintesi, potrà essere venduto a terzi materiale e informazioni degli utenti, e a meno di esplicito diniego l'utente rinuncia a far parte di Class Actions eventuali... ma forse anche no, nel senso che loro smentiscono:
http://attivissimo.blogspot.it/2012/12/instagram-puo-vendere-le-vostre-foto.html

http://www.lastampa.it/2012/12/19/tecnologia/instagram-fa-un-passo-indietro-c-e-stato-un-malinteso-HMA7N1vC2wIwh38u62biZL/pagina.html
Concludo con una citazione dotta: "Mah!"
Auguri a tutti (e non solo per le Feste...)

Nessun commento:

Posta un commento

Per favore, non usare toni e linguaggio che non ti piacerebbe se fosse visibile sul tuo blog o diario e che ti darebbe fastidio se venisse usato da altri con te.

Chi lo segue